Veduta del palco




Scorcio della sala arazzi




Veduta aerea della sala arazzi




Una sala della pinacoteca




Cimeli del Cardinale




Veduta della sala che espone i bauli del Cardinale




Il pianoforte Yamaha serie S, fabbricato artigianalmente




La sala 'Panini' della pinacoteca




Particolare della scala




Veduta di una sala polifunzionale




Leone stiloforo con mostri e telamone




Veduta dell'ingresso




Alcune salette della pinacoteca




La sala dei crocifissi




La sala dei paramenti


La scala disegnata dall'architetto Gandolfi

La nuova Galleria Alberoni

La Galleria Alberoni – Sala Arazzi è un ambiente prestigioso, costruito su progetto dell’architetto Vittorio Gandolfi negli anni ’60 del secolo scorso per accogliere una raccolta strepitosa di diciotto arazzi, fra le più importanti non solo in Italia, e la ricca pinacoteca alberoniana.
Sottoposta recentemente a una radicale ristrutturazione si presenta oggi perfettamente idonea sia quale museo e spazio per mostre d’arte temporanee, sia quale prestigiosa sede di concerti, convegni, conferenze, congressi, coerentemente con la vocazione originaria di aula magna della sala arazzi.

La Sala è dotata di:

1. sistema di climatizzazione e riscaldamento ad alto filtraggio

2. maxischermo per proiezioni e videoproiettore

3. tavolo multimediale per conferenze, modulabile fino a un massimo di 6 posti, con monitor per relatori

4. collegamento Internet in banda larga con fibra ottica

5. impianto audio

6. sala regia

7. ampia pedana in grado di ospitare circa 20 musicisti

8. insonorizzazione idonea per concerti di musica classica

9. impianto di illuminazione modulabile per vari utilizzi della sala

10. pianoforte per concerti: Yamaha serie S, fabbricato artigianalmente.

La sala può contenere n. 250 persone sedute.
Sono previsti i seguenti servizi:


1 assistenza di un tecnico audio video

2. vigilanza, assistenza in sala e pulizie

3. visite guidate alle collezioni esposte in galleria

4. accanto alla Sala arazzi sono situate due ulteriori sale polifunzionali di minori dimensioni.


La Galleria Alberoni non presenta alcuna barriera architettonica; è circondata da ampio giardino illuminato utilizzabile per manifestazioni ed è dotata di ampio parcheggio.